Seleziona una pagina

In questa guida spieghiamo come lavorare con ANAS, indicando la procedura da seguire per candidarsi alle offerte di lavoro dell’azienda.

ANAS, Azienda Nazionale Autonoma delle Strade, è una società per azioni italiana di proprietà statale, ha infatti come socio unico il Ministero dell’Economia e delle Finanze e risulta essere sottoposta alla vigilanza tecnica e operativa del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. L’azienda, fondata a Roma nel 1946, si occupa della gestione e manutenzione della rete stradale e autostradale italiana di interesse nazionale. Oggi ANAS è responsabile di una rete viabile lunga 26.439,045 chilometri di strade statali e di autostrade, compresi svincoli e complanari. L’obiettivo di ANAS è quello di garantire, nel rispetto dei tempi e dei costi preventivati, la continuità territoriale della rete e una viabilità sempre più efficiente, anche attraverso lo studio e l’utilizzo di tecnologie innovative. Oltre al rispetto dei principi di etica e sostenibilità, l’azienda si contraddistingue per professionalità, competenza e innovazione, qualità che caratterizzano lo svolgimento di tutte le attività e assicurano al Paese una viabilità moderna

ANAS impiega più di seimila dipendenti, ai quali si aggiunge il personale ausiliario che viene periodicamente assunto. Questo è impiegato pere fare fronte ad esigenze, per lo più a carattere stagionale, legate a determinate condizioni climatiche o a specifici progetti.

ANAS seleziona periodicamente personale da inserire presso le proprie sedi o nell’ambito di progetti e iniziative. Le selezioni sono rivolte solitamente a candidati ANAS a vari livelli di carriera e con diversi titoli di studio. Sono anche numerose le opportunità per i giovani senza esperienza, per i quali durante l’anno vengono attivati tirocini.

Il processo di selezione ANAS prevede diverse fasi, che includono test a risposta multipla basato sugli argomenti riportati nel bando, intervista individuale a carattere tecnico motivazionale e colloquio a indirizzo tecnico gestionale. Le domande di partecipazione, compilate correttamente e corredate degli allegati richiesti dal bando, devono essere presentate entro i termini previsti.

Per maggiori informazioni e per prendere visione di tutte le posizioni aperte per lavorare in ANAS, è possibile visitare la sezione Lavora con noi del sito ufficiale. Per restare aggiornati sui bandi in uscita basta infatti controllare la pagina in modo da conoscere in tempo reale le nuove offerte. Nella stessa sezione vengono pubblicati periodicamente gli avvisi di selezione per assunzioni stagionali presso varie regioni italiane.

Tramite il sito è anche possibile inserire il proprio curriculum nel database aziendale, in vista di future assunzioni. La procedura da seguire è piuttosto semplice. Come prima cosa bisogna fare la registrazione e poi compilare il modulo che viene mostrato.

La procedura per candidarsi per lavorare in ANAS è quindi molto semplice. Il consiglio è quello di controllare il sito frequentemente, le offerte di lavoro vengono infatti aggiornate molto spesso e risultano essere numerose.