Seleziona una pagina

In questa guida spieghiamo come lavorare con Banca Popolare di Vicenza, indicando la procedura da seguire per candidarsi alle offerte di lavoro dell’azienda.

In passato, quando il lavoro fisso non era un miraggio ma un traguardo da raggiungere per sentirsi finalmente tranquilli dal punto di vista economico, essere impiegati in banca rappresentava un obiettivo per molti. Oggi la situazione del mondo del lavoro e le varie tipologie di contratto a tempo determinato hanno reso tutto meno sicuro e definitivo. Nonostante questo, però, riuscire ad entrare in un gruppo bancario ancora rappresenta un traguardo importante a cui ambire. Alcuni sbocchi professionali sono offerti dalla Banca Popolare di Vicenza. Si tratta di un gruppo consolidato, soprattutto per quanto riguarda il territorio regionale, considerato che è stata la prima banca popolare sorta in Veneto. Ovviamente, per accedere alle possibilità lavorative offerte dalla Banca di Vicenza, è fondamentale dimostrare una certa elasticità, soprattutto per quanto riguarda la possibilità di trasferimento in una delle sue molte filiali.

Il gruppo, infatti, ormai possiede una rete piuttosto ampia, composta da 680 filiali distribuite sull’intero territorio italiano, per un totale di 5600 dipendenti. Nello specifico, nelle regioni a Nord è presente con la Banca Popolare di Vicenza, in quelle centrali con la Cassa di Risparmio di Prato, mentre nel sud Italia il gruppo è rappresentato da Banca Nuova. In questo caso vediamo quali passi devono essere fatti per entrare in Banca Popolare di Vicenza.

Per prima cosa, è importante sapere che la società offre la possibilità di formarsi al suo interno grazie a degli stage. Questi, in particolare, sono dedicati e aperti agli studenti e i laureati che possono vantare un ottimo curriculum per quanto riguarda studi relativi a marketing, pianificazione strategica e organizzativa, comunicazione, contabilità, auditing e finanza.

Per chi ha già esperienza lavorativa, sono disponibili posti di lavoro nella struttura di direzione.
In questo caso, oltre a esperienza in ambito bancario, è importante avere doti come capacità di pianificazione del lavoro e di risolvere problemi.

Molte possibilità sono disponibili ance per i promotori finanziari.
Banca Popolare di Vicenza ha creato infatti una rete di promotori finanziari con mandato diretto della banca.

Lo strumento principale utilizzato dall’azienda per la selezione del personale è costituito dal sito ufficiale Banca Popolare di Vicenza. Tramite la sezione Lavora con noi è infatti possibile inviare il proprio curriculum all’azienda. Per fare questo basta compilare il modulo presente con i propri dati e allegare il proprio curriculum.

La procedura per candidarsi per lavorare in Banca Popolare di Vicenza è quindi molto semplice. Il consiglio è quello di controllare il sito con frequenza, le offerte di lavoro vengono infatti aggiornate molto spesso e risultano essere numerose.