Seleziona una pagina

Banca Ifis – Lavora con Noi

In questa guida spieghiamo come lavorare con Banca Ifis, indicando la procedura da seguire per candidarsi alle offerte di lavoro dell’azienda.

Nonostante il mondo del lavoro non brilli certo per opportunità appetibili, almeno in questo periodo, alcune realtà sono ancora in grado di offrire una possibilità valida. Una di questa è sicuramente il Gruppo Banca Ifis. Si tratta di una società per azioni italiana che si muove nell’ambito del credito commerciale, di quello finanziario di difficile esigibilità e del credito fiscale. Nello specifico il gruppo viene creato nel 1983. Dagli anni ottanta ad oggi, poi, questa realtà ha compiuto molti passi in avanti quotandosi in borsa nel segmento Star e trasformandosi in un gruppo bancario in forte crescita. Tanto per comprendere il livello di Ifis, è bene considerare alcune cifre. Il gruppo, infatti, vanta 26 filiali distribuite su tutto il territorio italiano, 1361 collaboratori e cinquemila aziende clienti. Non stupisce, dunque, che la banca sia alla ricerca di personale per andare ad incrementare il personale nelle varie sedi.

Nel caso, dunque, si sia interessati a sfruttare questa opportunità e si possieda un curriculum rispondente al tipo di lavoro e competenze richieste, vediamo quali passi compiere per avere accesso alle selezioni di Banca Ifis. Iniziamo con il soffermarci sulle opportunità offerte ai più giovani anche senza esperienza. Per questi casi specifici, infatti, il gruppo organizza degli stage di formazione per studenti, laureandi e laureati. I tirocini hanno una durata variabile e possono andare orientativamente dai tre ai sei mesi. I settori interessati, ovviamente, sono molti e diversi. Oltre a questa opportunità, poi, la banca offre anche una collaborazione attiva con i laureandi interessati a preparare delle tesi sulla Banca o su attività svolte al suo interno.

Diverso, invece, è percorso che si segue per alcune posizioni particolari come gli Sviluppatori Commerciali e i Consulenti del Credito. In questo caso, infatti, vengono organizzati da Banca Ifis degli Open Day online. Nella sostanza significa che i candidati risultati idonei dopo una prima scrematura sono invitati a partecipare ad una diretta virtuale in streaming in cui vengono date informazioni essenziali sull’azienda e sui ruoli di riferimento. Al termine, poi, viene inviato un questionario da compilare grazie al quale andare a individuare chi può accedere alle fasi successive. Queste si articolano essenzialmente in un altro colloquio via Skype e in un assessment center, ossia una serie di prove o test attitudinali.

Nel caso in cui si abbia già un’esperienza per quanto riguarda l’attività bancaria, allora è possibile accedere al reclutamento attraverso il sito di Banca Ifis, in cui è presente la sezione Lavora con noi. Vediamo come utilizzare questo strumento.

Come prima cosa, dopo avere aperto la pagina indicata in precedenza, bisogna cliccare su Posizioni aperte.
Vengono in questo modo mostrate tutte le ricerche di personale in corso.
Troviamo inoltre un modulo tramite il quale è possibile effettuare una ricerca tra le offerte di lavoro

Cliccando su uno degli annunci presenti, è possibile visualizzare informazioni dettagliate sull’offerta di lavoro, come competenze richieste e tipo di attività da svolgere.

Se si è interessati, è possibile candidarsi cliccando il pulsante Invia Curriculum.
Viene in questo modo aperta una nuova pagina, in cui è presente un modulo da compilare con i propri dati.
Al modulo è anche possibile allegare il proprio curriculum.

La procedura per candidarsi per lavorare in Banca Ifis è quindi molto semplice. Il consiglio è quello di controllare il sito con frequenza, le offerte di lavoro vengono infatti aggiornate molto spesso e risultano essere numerose.

Banca Popolare di Vicenza – Lavora con Noi

In questa guida spieghiamo come lavorare con Banca Popolare di Vicenza, indicando la procedura da seguire per candidarsi alle offerte di lavoro dell’azienda.

In passato, quando il lavoro fisso non era un miraggio ma un traguardo da raggiungere per sentirsi finalmente tranquilli dal punto di vista economico, essere impiegati in banca rappresentava un obiettivo per molti. Oggi la situazione del mondo del lavoro e le varie tipologie di contratto a tempo determinato hanno reso tutto meno sicuro e definitivo. Nonostante questo, però, riuscire ad entrare in un gruppo bancario ancora rappresenta un traguardo importante a cui ambire. Alcuni sbocchi professionali sono offerti dalla Banca Popolare di Vicenza. Si tratta di un gruppo consolidato, soprattutto per quanto riguarda il territorio regionale, considerato che è stata la prima banca popolare sorta in Veneto. Ovviamente, per accedere alle possibilità lavorative offerte dalla Banca di Vicenza, è fondamentale dimostrare una certa elasticità, soprattutto per quanto riguarda la possibilità di trasferimento in una delle sue molte filiali.

Il gruppo, infatti, ormai possiede una rete piuttosto ampia, composta da 680 filiali distribuite sull’intero territorio italiano, per un totale di 5600 dipendenti. Nello specifico, nelle regioni a Nord è presente con la Banca Popolare di Vicenza, in quelle centrali con la Cassa di Risparmio di Prato, mentre nel sud Italia il gruppo è rappresentato da Banca Nuova. In questo caso vediamo quali passi devono essere fatti per entrare in Banca Popolare di Vicenza.

Per prima cosa, è importante sapere che la società offre la possibilità di formarsi al suo interno grazie a degli stage. Questi, in particolare, sono dedicati e aperti agli studenti e i laureati che possono vantare un ottimo curriculum per quanto riguarda studi relativi a marketing, pianificazione strategica e organizzativa, comunicazione, contabilità, auditing e finanza.

Per chi ha già esperienza lavorativa, sono disponibili posti di lavoro nella struttura di direzione.
In questo caso, oltre a esperienza in ambito bancario, è importante avere doti come capacità di pianificazione del lavoro e di risolvere problemi.

Molte possibilità sono disponibili ance per i promotori finanziari.
Banca Popolare di Vicenza ha creato infatti una rete di promotori finanziari con mandato diretto della banca.

Lo strumento principale utilizzato dall’azienda per la selezione del personale è costituito dal sito ufficiale Banca Popolare di Vicenza. Tramite la sezione Lavora con noi è infatti possibile inviare il proprio curriculum all’azienda. Per fare questo basta compilare il modulo presente con i propri dati e allegare il proprio curriculum.

La procedura per candidarsi per lavorare in Banca Popolare di Vicenza è quindi molto semplice. Il consiglio è quello di controllare il sito con frequenza, le offerte di lavoro vengono infatti aggiornate molto spesso e risultano essere numerose.

ANAS – Lavora con Noi

In questa guida spieghiamo come lavorare con ANAS, indicando la procedura da seguire per candidarsi alle offerte di lavoro dell’azienda.

ANAS, Azienda Nazionale Autonoma delle Strade, è una società per azioni italiana di proprietà statale, ha infatti come socio unico il Ministero dell’Economia e delle Finanze e risulta essere sottoposta alla vigilanza tecnica e operativa del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. L’azienda, fondata a Roma nel 1946, si occupa della gestione e manutenzione della rete stradale e autostradale italiana di interesse nazionale. Oggi ANAS è responsabile di una rete viabile lunga 26.439,045 chilometri di strade statali e di autostrade, compresi svincoli e complanari. L’obiettivo di ANAS è quello di garantire, nel rispetto dei tempi e dei costi preventivati, la continuità territoriale della rete e una viabilità sempre più efficiente, anche attraverso lo studio e l’utilizzo di tecnologie innovative. Oltre al rispetto dei principi di etica e sostenibilità, l’azienda si contraddistingue per professionalità, competenza e innovazione, qualità che caratterizzano lo svolgimento di tutte le attività e assicurano al Paese una viabilità moderna

ANAS impiega più di seimila dipendenti, ai quali si aggiunge il personale ausiliario che viene periodicamente assunto. Questo è impiegato pere fare fronte ad esigenze, per lo più a carattere stagionale, legate a determinate condizioni climatiche o a specifici progetti.

ANAS seleziona periodicamente personale da inserire presso le proprie sedi o nell’ambito di progetti e iniziative. Le selezioni sono rivolte solitamente a candidati ANAS a vari livelli di carriera e con diversi titoli di studio. Sono anche numerose le opportunità per i giovani senza esperienza, per i quali durante l’anno vengono attivati tirocini.

Il processo di selezione ANAS prevede diverse fasi, che includono test a risposta multipla basato sugli argomenti riportati nel bando, intervista individuale a carattere tecnico motivazionale e colloquio a indirizzo tecnico gestionale. Le domande di partecipazione, compilate correttamente e corredate degli allegati richiesti dal bando, devono essere presentate entro i termini previsti.

Per maggiori informazioni e per prendere visione di tutte le posizioni aperte per lavorare in ANAS, è possibile visitare la sezione Lavora con noi del sito ufficiale. Per restare aggiornati sui bandi in uscita basta infatti controllare la pagina in modo da conoscere in tempo reale le nuove offerte. Nella stessa sezione vengono pubblicati periodicamente gli avvisi di selezione per assunzioni stagionali presso varie regioni italiane.

Tramite il sito è anche possibile inserire il proprio curriculum nel database aziendale, in vista di future assunzioni. La procedura da seguire è piuttosto semplice. Come prima cosa bisogna fare la registrazione e poi compilare il modulo che viene mostrato.

La procedura per candidarsi per lavorare in ANAS è quindi molto semplice. Il consiglio è quello di controllare il sito frequentemente, le offerte di lavoro vengono infatti aggiornate molto spesso e risultano essere numerose.

Carige – Lavora con Noi

In questa guida spieghiamo come lavorare con Carige, indicando la procedura da seguire per candidarsi alle offerte di lavoro dell’azienda.

Banca Carige è uno dei maggiori gruppi bancari italiani. La società trae origine dal Monte di Pietà di Genova, fondato nel 1483, e divenuto poi a metà del Novecento Cassa di Risparmio di Genova e Imperia e, in seguito, compagnia bancaria quotata alla Borsa di Milano. Oggi Carige conta 6 banche, 670 sportelli bancari e 790 bancomat distribuiti sul territorio nazionale, 55 mila azionisti, 2 milioni di clienti e 6 mila dipendenti. La sede centrale della capogruppo Banca Carige è a Genova e svolge attività di governance anche per le altre banche del Gruppo.

Carige è alla ricerca di giovani candidati, preferibilmente in possesso di laurea in discipline economico giuridiche o di diploma tecnico commerciale conseguiti con buone votazioni, residenti o stabilmente domiciliati nelle regioni di riferimento. Per gli inserimenti presso gli uffici della sede sono prese in considerazione anche laureati in discipline scientifiche. I profili senior vengono valutati prevalentemente in base alle esperienze lavorative maturate e alla loro rispondenza alle specifiche esigenze del ruolo ricercato.

Il gruppo bancario utilizza come principale canale di raccolta delle candidature la sezione Lavora con noi, presente sul sito ufficiale. La pagina viene costantemente aggiornata con le posizioni aperte presso la società e attraverso il servizio i candidati possono prendere visione delle offerte di lavoro disponibili. Vediamo più nel dettaglio come utilizzare questo strumento.

Come prima cosa bisogna accedere alla pagina indicata in precedenza, tramite la quale è possibile visualizzare le ricerche di personale in corso.
Cliccando su uno degli annunci che vengono mostrati, viene aperta una nuova pagina nella quale è possibile trovare maggiori informazioni sull’offerta di lavoro, come una descrizione delle attività da svolgere, i requisiti necessari e la sede. Se si è interessati, è possibile candidarsi cliccando su Candidati.

In questo modo viene aperta una nuova pagina, tramite la quale è possibile registrarsi al sito.
Una volta effettuata la registrazione, risulta essere possibile inviare la propria candidatura.

La procedura per candidarsi per lavorare in Carige è quindi molto semplice. Il consiglio è quello di controllare il sito frequentemente, le offerte di lavoro vengono infatti aggiornate molto spesso e risultano essere numerose.

UBS – Lavora con Noi

In questa guida spieghiamo come lavorare con UBS, indicando la procedura da seguire per candidarsi alle offerte di lavoro dell’azienda.

Società di servizi finanziari e banca d’investimento svizzera, Ubs è stata creata nel 1998 dalla fusione tra Unione Banche Svizzere, della quale ha mantenuto la sigla, e Società di Banca Svizzera. Ubs ha sede a Basilea e Zurigo, ma è presente anche nella maggioranza dei centri finanziari mondiali con oltre 50 sedi, tra le quali ci sono quelle statunitensi di New York, Jersey City e Stamford. Il Gruppo impiega circa sessantamila collaboratori a livello globale e in Italia conta 12 filiali e oltre 500 dipendenti.

ubs-lavora-con-noi

Costantemente interessato a inserire talenti che possano contribuire alla crescita e al successo dell’azienda, il gruppo cerca di offrire ai propri dipendenti il migliore ambiente lavorativo possibile in cui operare. UBS investe molto nelle Risorse Umane al fine di sviluppare e accrescere le competenze, e supporta i propri collaboratori per consentire a tutti di esprimere il proprio potenziale. L’ambiente di lavoro è professionale e stimolante, offre concrete opportunità di carriera e riconosce ai lavoratori i risultati ottenuti con premi e riconoscimenti.

La politica interna applicata dal Gruppo nei confronti del personale è aperta alle diversità e si basa su criteri di solidarietà e spirito di collaborazione. I dipendenti sono incentivati a collaborare e a condividere esperienze personali e professionali grazie alla partecipazione a laboratori di sviluppo di carriera, eventi sociali e riunioni.

L’istituto di credito è molto attento ai percorsi di carriera dei collaboratori. Il sistema di valutazione delle prestazioni dei collaboratori prevede diversi strumenti, tra cui incontri regolari tra i dipendenti e i propri manager, l’obiettivo è quello di valutare la corrispondenza tra le aspettative aziendali e gli obiettivi raggiunti dalle risorse. Per fare crescere i propri talenti, il Gruppo prevede diverse opportunità di formazione e apprendimento per il personale, che comprendono anche il sostegno per la frequenza di corsi di laurea avanzati e attività personalizzate e di coaching. Per questo è stata creata UBS Business University e vengono messe a disposizione dei collaboratori le attività di mentoring.

I vantaggi per chi lavora in UBS sono tanti. Infatti, i pacchetti retributivi possono comprendere diversi benefit, variabili in base ai Paesi e alle figure di riferimento.

Le selezioni UBS sono articolate, generalmente, in diverse fasi, variabili in base ai profili professionali e alle sedi. Dopo un’iniziale valutazione delle candidature, le fasi possono comprendere test online, questionari e colloqui.

Il gruppo bancario utilizza come principale canale di raccolta delle candidature la sezione Lavora con noi, presente sul sito ufficiale. La pagina viene costantemente aggiornata con le posizioni aperte presso la società e attraverso il servizio i candidati possono prendere visione delle offerte di lavoro disponibili. Vediamo più nel dettaglio come utilizzare questo strumento.

Accedendo alla pagina indicata in precedenza è possibile visualizzare tutte le ricerche di personale in corso.
Tramite il modulo presente nella parte alta è possibile effettuare una ricerca tra le offerte di lavoro, in modo da individuare quelle adatte al proprio profilo.

Cliccando su uno degli annunci presenti, viene aperta una nuova pagina in cui sono presenti maggiori informazioni come una descrizione delle attività da svolgere, i requisiti necessari e la sede di lavoro.
Se si è interessati, è possibile candidarsi cliccando su Apply Now.

In questo modo viene aperta una nuova pagina, tramite cui è possibile effettuare la registrazione al sito.
Una volta completata la registrazione, è possibile inviare la propria candidatura.

La procedura per candidarsi per lavorare in UBS è quindi molto semplice. Il consiglio è quello di controllare il sito frequentemente, le offerte di lavoro vengono infatti aggiornate molto spesso e risultano essere numerose.

Unipol – Lavora con Noi

In questa guida spieghiamo come lavorare con Unipol, indicando la procedura da seguire per candidarsi alle offerte di lavoro dell’azienda.

Unipol Gruppo Finanziario è una società italiana che opera nel settore dei servizi finanziari, bancari e assicurativi e risulta essere quotata alla Borsa italiana di Milano. La società, che ha sede principale a Bologna, è stata fondata nel 1963 dalla Lega delle Cooperative e nell’anno 2014 ha superato un utile netto di 500 milioni di euro complessivi. Unipol opera prevalentemente attraverso le controllate UnipolSai Assicurazioni in ambito assicurativo, e Unipol Banca in quello bancario, mentre con Linear Assicurazioni è presente anche nei mercati dell’assicurazione auto diretta. Unipol conta circa 3000 agenzie assicurative in Italia e oltre 6000 subagenzie, 300 sportelli Unipol Banca, oltre 16 milioni di clienti e circa 14.000 dipendenti suddivisi tra le sedi principali di Bologna, Milano, Torino e Firenze, le strutture locali e le filiali bancarie diffuse sul territorio.

unipol-lavora-con-noi

Durante l’anno Unipol avvia selezioni di personale per assunzioni e stage presso le proprie sedi che si trovano nel nostro Paese e che riguardano diversi ambiti. Le offerte di lavoro Unipol sono rivolte sia a figure senior che a giovani senza esperienza, da assumere su tutto il territorio nazionale.

La società finanziaria offre un ambiente di lavoro stimolante e dinamico e risulta essere attenta alle esigenze del personale, a cui riserva una politica basata sulla centralità delle persone. Unipol garantisce il benessere dei lavoratori e migliora la loro professionalità anche attraverso percorsi formativi studiati appositamente per i dipendenti. Il Gruppo è sempre attento alla valorizzazione delle proprie risorse e allo sviluppo dei talenti, e assicura ai collaboratori trattamento equi, pari opportunità e comunicazione interna chiara e trasparente.

Le misure adottate da Unipol per il benessere dei dipendenti comprendono tante iniziative, come programmi di conciliazione dei tempi e da dedicare alla casa e quelli di lavoro, che prevedono flessibilità di orario a fronte di ragioni personali o per esigenze di pendolarismo. Tra le iniziative vi sono anche i permessi studio.

Il gruppo bancario utilizza come principale canale di raccolta delle candidature la sezione Lavora con noi, presente sul sito ufficiale. La pagina viene costantemente aggiornata con le posizioni aperte presso la società e attraverso il servizio i candidati possono prendere visione delle offerte di lavoro disponibili. Vediamo più nel dettaglio come utilizzare questo strumento.

Come prima cosa, bisogna accedere alla pagina indicata in precedenza e cliccare su Vai all’elenco degli annunci.
Viene in questo modo aperta una pagina in cui sono mostrate tutte le offerte di lavoro disponibili.

Cliccando su uno degli annunci presenti, viene aperta una nuova pagina in cui sono presenti maggiori dettagli sull’offerta di lavoro, come sede di lavoro, tipo di attività da svolgere e competenze richieste.
Se si è interessati, è possibile candidarsi cliccando su Candidati.

In questo modo viene aperta una nuova pagina, tramite cui è possibile effettuare la registrazione al sito.
Una volta completata la registrazione, è possibile inviare la propria candidatura.

La registrazione al sito permette di inserire il curriculum anche se non sono presenti offerte di lavoro adatte al proprio profilo.

La procedura per candidarsi per lavorare in Unipol è quindi molto semplice. Il consiglio è quello di controllare il sito frequentemente, le offerte di lavoro vengono infatti aggiornate molto spesso e risultano essere numerose.