Seleziona una pagina

In questa guida spieghiamo come lavorare con Generali, indicando la procedura da seguire per candidarsi alle offerte di lavoro dell’azienda.

Fondata nel 2013 con la cessione delle attività assicurative in Italia di Assicurazioni Generali a INA Assitalia, Generali è una compagnia di assicurazioni italiana che ha incorporato anche Alleanza Toro. La società ha sede legale a Mogliano Veneto (Treviso), e risulta essere proprietaria dei marchi Generali INA Assitalia, Generali Toro, Generali Lloyd Italico e Generali Augusta. Il gruppo è presente attualmente con circa 620 agenzie dislocate sull’intero territorio nazionale, conta 7.200 dipendenti e più di 20.000 Agenti e collaboratori.

generali-lavora-con-noi

La compagnia è alla ricerca di giovani preferibilmente laureati, dotati di competenze informatiche e con una buona padronanza della lingua inglese. Il Gruppo Generali è sempre interessato a inserire Global Solution Planner, ovvero collaboratori esperti nella vendita di servizi assicurativi, a cui garantisce formazione e aggiornamento continuo, e diplomati e laureati da avviare alla carriera di Family Solution Planner.

L’ambiente di lavoro Generali offre concrete opportunità di carriera e anche l’occasione di essere inseriti presso la sede più vicina al proprio domicilio. Il contesto professionale in cui operano i dipendenti è collaborativo e meritocratico, come è anche il sistema di incentivi adottato dall’azienda, che premia sia le prestazioni individuali che dei team di lavoro con premi di produzione.

Generali considera le Risorse Umane uno dei fattori chiave del successo e per questo investe molto nella loro formazione, con percorsi studiati per accrescere le competenze e favorire la crescita professionale. L’offerta formativa del Gruppo comprende percorsi di inserimento, percorsi professionali e corsi a per lo sviluppo delle competenze.

La procedura di selezione di Generali prevede diverse fasi. Inizialmente vi è l’analisi delle candidature, poi sono previsti colloqui individuali per individuare i candidati che faranno parte del team. Sul portale riservato al reclutamento trovate una sezione che contiene tanti consigli pratici per affrontare al meglio l’intervista, come per esempio presentarsi al colloquio puntuali, spegnere il cellulare, preparare una breve presentazione delle esperienze professionali, chiedere nome e numero di telefono di chi sta effettuando la selezione, stringere la mano al selezionatore con convinzione e guardandolo negli occhi, rispondere chiaramente alle domande cercando di non essere prolissi o sintetici, chiedere informazioni sull’azienda e le mansioni da svolgere.

Generali effettua la raccolta delle candidature tramite la sezione Lavora con Noi presente sul sito ufficiale, una sezione attraverso la quale i candidati interessati a lavorare nell’azienda possono prendere visione delle offerte di lavoro attive e rispondere a quelle di interesse. Vediamo come utilizzare questo strumento.

Come prima cosa bisogna accedere alla pagina indicata in precedenza e cliccare su Verifica le posizioni aperte.
Viene in questo modo aperta una nuova pagina in cui sono mostrate tutte le ricerche di personale in corso in questo momento.
Risulta essere posibile effettuare una ricerca tra gli annunci e filtrarli in base all’area di impiego e alla sede.

Cliccando sugli annunci viene aperta una nuova pagina in cui è presente una descrizione dell’offerta di lavoro, i requisiti necessari, il tipo di contratto offerto e la sede di lavoro.
Se si è interessati, è possibile candidarsi cliccando su Apply online.

In questo modo viene aperta una nuova pagina, tramite cui è possibile effettuare la registrazione al sito.
Una volta completata la registrazione, è possibile inviare la propria candidatura.

La registrazione al sito permette di inserire il curriculum anche se non sono presenti offerte di lavoro adatte al proprio profilo.

La procedura per candidarsi per lavorare in Generali è quindi molto semplice. Il consiglio è quello di controllare il sito frequentemente, le offerte di lavoro vengono infatti aggiornate molto spesso e risultano essere numerose.