Seleziona una pagina

In questa guida spieghiamo come lavorare con Kiabi, indicando la procedura da seguire per candidarsi alle offerte di lavoro dell’azienda.

Kiabi è un’azienda fondata nel 1978, con l’apertura del primo negozio nel nord della Francia. La scommessa, che apparve al tempo molto difficile, divenne in seguito un successo e nel giro di dieci anni furono aperti 35 punti vendita. Lo sviluppo a livello internazionale avvenne nei primi anni Novanta, con l’espansione prima in Spagna e poi in Italia. Kiabi oggi ha anche una sede centrale in Italia, precisamente a Milano.

kiabi lavora con noi

L’evoluzione dell’azienda ha portato alla pianificazione di una strategia di marketing basata sul franchising. Gli affiliati dunque propongono i prodotti allo stesso prezzo e ricalcano la stessa filosofia dell’azienda, che ha continuato a riscuotere successo grazie alla straordinaria collaborazione delle risorse umane. Kiabi attualmente è presente sul territorio europeo con 378 punti vendita, la maggioranza dei quali si trova in Francia. Conta inoltre 8.500 dipendenti, suddivisi in 200 diverse figure professionali, e ha raggiunto un fatturato complessivo di oltre un miliardo di euro.

Lavorare in Kiabi significa essere a contatto con professionisti che lavorano a un progetto comune, quello di proporre capi di abbigliamento a prezzi contenuti per tutta la famiglia, offrendo la massima assistenza ai clienti. Le 200 figure professioni in cui sono suddivisi i collaboratori indicano che in Kiabi sono numerose le mansioni da svolgere, cosa positiva per chi desidera intraprendere una carriera all’interno dell’azienda.

Per chi è interessato a lavorare con Kiabi, è possibile fare riferimento al sito ufficiale, su cui è presente la sezione Lavora con Noi. Vediamo come utilizzare questo strumento.

Una volta effettuato l’accesso alla pagina indicata in precedenza, è necessario cliccare su Tutte le offerte, nella parte destra.
Viene in questo modo aperta una nuova pagina, tramite la quale è possibile visualizzare le ricerche di personale in corso.

La prima cosa da fare è filtrare gli annunci tramite il menu presente nella parte alta.
Gli annunci possono essere filtrati in base alla zona geografica, il tipo di attività e il tipo di contratto.
Una volta impostati i filtri, è possibile cliccare su Ricercare.

Cliccando su un’inserzione viene aperta una pagina in cui sono mostrati i dettagli dell’offerta di lavoro, come attività da svolgere e competenze richieste.
Se si è interessati, è possibile candidarsi cliccando su Candidati.
Viene aperta in questo modo una nuova pagina in cui è presente un modulo da compilare con i propri dati e al quale è possibile allegare il proprio curriculum.

Se effettuando la ricerca non risultano essere presenti annunci di lavoro che corrispondono ai filtri impostati, è comunque possibile inviare una candidatura spontanea.
Per fare questo basta cliccare su Candidatura spontanea e compilare il modulo presente nella pagina che si apre.

Candidarsi per lavorare in Kiabi risulta essere un’operazione semplice. Il suggerimento è quello di visitare il sito frequentemente visto che le offerte di lavoro vengono aggiornate dall’azienda in modo costante.