Seleziona una pagina

In questa guida spieghiamo come lavorare con Pimkie, indicando la procedura da seguire per candidarsi alle offerte di lavoro dell’azienda.

Fondato nel 1971 da tre specialisti del tessile che decidono di sfruttare una nuova tendenza moda, i pantaloni da donna, il marchio Pimkie inventa il canale breve di distribuzione in Francia, trasformando il modo di produrre e proporre le collezioni. Infatti, invece di imporre due collezioni ogni anno, Pimkie produce in tempo reale ciò che le donne desiderano, segnando un passo avanti rispetto a mode e tendenze. Proprio nel 1971 a Lille viene aperto il primo negozio, dedicato alla moda femminile, e ha un notevole successo. Pimkie è presente in 28 paesi europei con più di 690 negozi, ha tre sedi nazionali in Germania, Spagna e Italia, oltre alla sede sociale situata nel nord della Francia, a Villeneuve D’Ascq. L’azienda ha circa seimila collaboratori e vende prodotti anche online con due siti per lo shopping, in Italia e Spagna.

pimkie lavora con noi

Lavorare in Pimkie significa fare parte di un’azienda che riserva grandi attenzioni alle risorse umane, grazie a una politica per il personale che si pone l’obiettivo di accogliere nel migliore modo possibile i nuovi talenti, offrendo loro concrete possibilità di crescita e sviluppo professionale. L’azienda garantisce ai propri collaboratori una serie di programmi formativi e di sviluppo mirati a accrescerne e migliorarne le competenze. I percorsi formativi variano in base alle funzioni di riferimento e alle esigenze aziendali, e possono riguardare sia le conoscenze linguistiche che aspetti amministrativi.

Durante l’anno l’azienda accoglie numerosi stagisti, a cui offre la possibilità di svolgere tirocini in diversi settori. Questi possono rappresentare un importante punto di partenza per una eventuale carriera professionale.

Le selezioni Pimkie avvengono attraverso diverse fasi, a partire dall’analisi delle candidature pervenute, da cui vengono selezionati i profili più in linea con le posizioni aperte. I profili idonei vengono contattati per una prima intervista telefonica e coloro che superano questo passo hanno poi un incontro con gli addetti alle risorse umane per un colloquio conoscitivo. Per affrontare al meglio il colloquio è importante documentarsi sulla posizione per la quale ci si candida, mettendo in risalto eventuali esperienze pregresse compatibili con il ruolo, e trasformare le proprie competenze in veri punti di forza. Chi non ha esperienza pregressa può dare maggiore risalto alla propria personalità, dimostrando di essere capace di relazionarsi con gli altri, di avere grandi doti comunicative e forte spirito d’iniziativa.

Per chi è interessato a lavorare con Pimkie, è possibile fare riferimento al sito ufficiale, su cui è presente la sezione Lavora con Noi. Vediamo come utilizzare questo strumento.

Una volta effettuato l’accesso alla pagina indicata in precedenza, è necessario cliccare su Tutte le offerte, nella parte destra.
Viene in questo modo aperta una nuova pagina, tramite la quale è possibile visualizzare le ricerche di personale in corso.

Cliccando su un’inserzione viene aperta una pagina in cui sono mostrati i dettagli dell’offerta di lavoro, come attività da svolgere e competenze richieste.
Se si è interessati, è possibile candidarsi cliccando su Candidarsi
Viene aperta in questo modo una nuova pagina in cui è presente un modulo da compilare con i propri dati e al quale è possibile allegare il proprio curriculum.

Se effettuando la ricerca non risultano essere presenti annunci di lavoro che corrispondono ai filtri impostati, è comunque possibile inviare una candidatura spontanea.
Per fare questo basta cliccare su Candidatura spontanea e compilare il modulo presente nella pagina che si apre.

Candidarsi per lavorare in Pimkie risulta essere un’operazione semplice. Il suggerimento è quello di visitare il sito frequentemente visto che le offerte di lavoro vengono aggiornate dall’azienda in modo costante.